"Sono grato agli Stati Uniti per aver imposto il più grande pacchetto di sanzioni contro la Russia. Oltre 500 obiettivi sanzionati nel settore finanziario russo, nell'industria militare, nelle reti di evasione ed elusione delle sanzioni, nelle industrie energetiche, minerarie e metallurgiche; ritenere i criminali responsabili delle deportazioni forzate di bambini ucraini; e nuove restrizioni all’esportazione della macchina da guerra russa. Dobbiamo privare completamente il Cremlino delle entrate utilizzate per finanziare la sua guerra aggressiva contro l’Ucraina, nonché fermare tutta la sua capacità di produrre missili, droni e bombe che uccidono gli ucraini e distruggono le nostre città e comunità. Putin non dà valore alle vite umane, ma dà valore al denaro.

E l'unica cosa che teme sono le decisioni audaci del mondo libero. Dobbiamo privare la Russia di Putin di tutti i mezzi e massimizzare la pressione delle sanzioni affinché Mosca non possa più finanziare la sua guerra". Lo afferma il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

Sezione: Politica estera / Data: Ven 23 febbraio 2024 alle 23:40
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print