Sulla questione della fornitura dei tank Leopard all'Ucraina "le consultazioni continueranno". Risponde così il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg alla domanda se il mancato via libera della Germania sta minando l'unità europea sul sostegno a Kiev.
Secondo Stoltenberg, sin dall'inizio della guerra vi sono sempre state consultazioni sull'aiuto all'Ucraina e il tipo di sostegno ha continuato ad evolversi. Berlino è uno degli alleati che più sostengono Kiev, ha detto, "artiglieria, munizioni , sistemi di difesa aerea e ora anche veicoli di fanteria Marder: la Germania guida il sostegno all'Ucraina in molti campi".
Infine il segretario generale della Nato ha sottolineato come l'invio di centinaia di nuovi veicoli corazzati, veicoli da combattimento di fanteria e tank da battaglia stia facendo la differenza per l'Ucraina. In questo modo gli ucraini non sono soltanto in grado di difendersi, ma potranno anche lanciare offensive per riconquistare il loro territorio, ha sottolineato. 

Sezione: Politica estera / Data: Ven 20 gennaio 2023 alle 21:45
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print