Il segretario del Pd Enrico Letta, partecipando sabato scorso a una iniziativa elettorale a Camaiore a sostegno della candidatura a sindaco della città di Marcello Pierucci e della lista Pd, ha dichiarato: "Non si può accettare che i confini di un Paese siano cambiati con i carroarmati, questa è la logica del '900 che noi vogliamo rifuggire, non vogliamo tornare indietro. Vogliamo che gli ucraini siano liberi di scegliere". "L'aggressione russa all'Ucraina ha messo in discussione il principio dell'autodeterminazione. Ci sono poi altri punti di riferimento. In primo luogo che è sbagliato fare scelte da soli, noi dobbiamo fare scelte insieme ai nostri partner europei. Dividendoci saremmo irrilevanti. Quindi dobbiamo fare delle scelte insieme e questo vale anche per il Paese, come è successo in Parlamento con la risoluzione votata dalla stragrande maggioranza", ha detto.

Sezione: Politica estera / Data: Lun 23 maggio 2022 alle 11:40
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print