"La priorità numero uno, per avere un ruolo importante nel mondo, è sostenere l'Ucraina". Lo afferma il commissario europeo all'Economia Paolo Gentiloni, a Gand a margine dell'Ecofin informale.  "Due anni fa il mondo si è svegliato con i carri armati che varcavano i confini ucraini, con raid aerei sulle città ucraine e con l'idea del presidente russo Vladimir Putin di cambiare il governo ucraino in poche settimane".  "In questi due anni il popolo e l'esercito ucraino hanno dimostrato una forza straordinaria e capacità di rispondere. Noi europei dobbiamo essere orgogliosi di quello che siamo riusciti a fare sostenendo Kiev", conclude.

Sezione: Politica estera / Data: Sab 24 febbraio 2024 alle 12:45
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print