"Stoltenberg è segretario generale di un'organizzazione, quando sceglie una posizione lo decide riunendo i leader di quelle nazioni e votando. La Nato si muove e si muoverà portando progetti, piani e idee, le spinte singole valgono poco". Lo ha detto il ministro delle Difesa, Guido Crosetto intervistato, durante un'iniziativa elettorale  a Torino. 

"È legittima l'opinione di Stoltenberg, ma in questo momento è sbagliato aumentare tensione già drammatica, occorre aiutare l'Ucraina a difendersi perché non scoppi la Terza guerra mondiale, ma bisogna lasciare aperta nei prossimi mesi possibilità di costruire una tregua immediata e partenza di un tavolo di pace".

Sezione: Politica estera / Data: Sab 25 maggio 2024 alle 19:45
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print