"La nostra valutazione è che il Consiglio di Sicurezza sia poco efficiente nel suo mandato di mantenimento della pace e sicurezza internazionale sull'Ucraina. Quello che vogliamo è che si focalizzi più su un elemento che è la sicurezza alimentare perché ha effetto nella regione, in Europa e tutto il mondo".

Sono le parole dell'ambasciatore brasiliano all'Onu Ronaldo Costa Filho.

"Vogliamo avere una discussione con un approccio orientato ad ottenere risultati, soluzioni, passi concreti che possano alleviare la questione dell'insicurezza alimentare e non dare colpe - ha aggiunto. Aspetteremo il momento migliore per una riunione sul tema del Cds alla luce delle consultazioni in corso".

Sezione: Politica estera / Data: Ven 01 luglio 2022 alle 20:40
Autore: Simone Gioia
vedi letture
Print