La tornata elettorale appena conclusasi "segna un momento cruciale non solo per Istanbul ma per la democrazia stessa. Mentre celebriamo la nostra vittoria, mandiamo al mondo un messaggio: è finito il declino della democrazia". Lo ha dichiarato il sindaco di Istanbul, Ekrem Imamoglu, commentando la vittoria sul candidato sostenuto dal presidente Recep Tayyip Erdogan, ottenuta con più del 51% dei consensi alle amministrative di ieri nella capitale turca. 

Il voto di Istanbul è "un faro di speranza e una testimonianza della resilienza dei valori democratici contro il crescente autoritarismo", ha spiegato Imamoglu sui social, sottolineando che nella vittoria dell'opposizione "c'è l'eco dello spirito della fondazione della nostra Repubblica da parte di Mustafa Kemal Ataturk".

Alle parole di Imamoglu sono seguite quelle del segretario  del maggior partito di opposizione Chp che ha affermato:  "I nostri elettori hanno preso una decisione molto importante, hanno deciso di stabilire una nuova politica in Turchia". "Il Chp ha ottenuto un risultato storico e ha deciso come governare il nostro Paese e i nostri comuni", ha aggiunto Ozel, in un discorso trasmesso in tv.

Sezione: Politica estera / Data: Lun 01 aprile 2024 alle 17:15
Autore: Tommaso Di Caprio
vedi letture
Print