“Grazie alla Lega, dal Parlamento Europeo un segnale forte a difesa dei nostri pescatori: la Commissione Pesca, nell’ambito della discussione sulla Riserva di adeguamento Brexit, ha approvato nostri emendamenti per difendere gli interessi dei pescatori italiani, penalizzati dalla nuova distribuzione delle quote di cattura nel Mediterraneo decisa a seguito della Brexit. Via libera alle nostre proposte per un’estensione del periodo di eleggibilità del fondo fino al termine del 2026 per il settore della pesca, per un maggiore coinvolgimento degli stakeholder, delle Regioni e delle comunità locali per la gestione del fondo e, soprattutto, misure di supporto per imprese e comunità locali coinvolte nella riduzione delle possibilità di pesca, ovvero totale delle catture consentite e quote. Massimo impegno a difesa dei nostri pescatori, eccellenza da valorizzare, affinché Bruxelles ascolti la loro voce e le loro esigenze: la Lega c’è”.

Così in una nota gli europarlamentari della Lega componenti della commissione Pesca, Rosanna Conte (coordinatrice ID in commissione Pesca e relatrice ombra del provvedimento), Annalisa Tardino, Massimo Casanova, Valentino Grant e il deputato Lorenzo Viviani, responsabile dipartimento Pesca della Lega.

Sezione: Politica estera / Data: Mar 11 maggio 2021 alle 07:00
Autore: Redazione PN
Vedi letture
Print