Sulle vicende Ariston e Unicredit "c'è un tavolo permanente organizzato dal ministero degli Esteri, un tavolo Russia, per tutelare le 200 imprese italiane che nell'ambito delle stesse sanzioni operano legittimamente nella Federazione russa". Lo ha affermato il ministro degli Esteri Antonio Tajani in una conferenza stampa congiunta tenuta con il premier serbo Milos Vucevic nel quadro del Forum imprenditoriale Italia Serbia in corso a Trieste. 

Inoltre il vicepremier ha assicurato l'impegno per "garantire la piena operatività di queste imprese, che saranno sostenute sia da Roma sia dalla nostra ambasciata a Mosca e dai nostri consolati di Mosca e San Pietroburgo".
 

Sezione: Politica estera / Data: Ven 24 maggio 2024 alle 15:00
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print