Scampato pericolo alla Casa Bianca e per il presidente Trump durante la conferenza stampa della task force sul coronavirus. Fuori il perimetro di Pennsylvania 1600 una sparatoria, con un agente del Secret Service che ha colpito un sospettato armato, poi finito in ospedale. A quel punto il Presidente degli Stati Uniti è stato interrotto nel suo discorso e portato via. Il tycoon ha chiesto scusa ai giornalisti e si è allontanato, creando panico e confusione, con la Casa Bianca finita in lockdown. Pochi minuti, però, per riaprire la sala stampa con Trump che ha potuto continuare. 

Sezione: Politica estera / Data: Mar 11 agosto 2020 alle 09:00
Autore: Giovanni Spinazzola
Vedi letture
Print