"Non mi tirerò indietro, questo è il nostro Paese e non ne abbiamo altri": lo scrive su Instagram Alexey Navalny, oppositore politico russo ora in carcere, che ha commentato la decisione del tribunale di Mosca di dichiarare le sue organizzazioni 'estremiste'.

Sezione: Politica estera / Data: Mer 09 giugno 2021 alle 22:50
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
Vedi letture
Print