"La questione non è se ma come aiutare. Non è di certo nell'interesse di Vienna se uno dei suoi partner economici principali finisce con le spalle al muro". Lo ha detto il ministro degli esteri austriaco Alexander Schallenberg a Bolzano. "E' importante - ha aggiunto - trovare il giusto equilibrio, senza fare regali e senza creare dei precedenti. Si tratta di normalissime trattative per il pacchetto economico più importante mai varato dall'UE". "La questione non riguarda i quattro cosiddetti virtuosi, ma tutti i 27 stati membro", ha concluso.

Sezione: Politica estera / Data: Lun 06 luglio 2020 alle 15:00
Autore: Rosa Doro
Vedi letture
Print