Barack Obama all'attacco. L'ex Presidente degli Stati Uniti ha puntato il dito contro i repubblicani e l'intenzione di ricorrere al filibustering, di fatto l'ostruzionismo, contro la revisione del sistema elettorale americano chiesto dai Democratici. "Pensate come dopo l'insurrezione del 6 gennaio, con la nostra democrazia in pericolo, i repubblicani hanno appoggiato l'idea delle irregolarità e della legittimità del voto e ora improvvisamente hanno paura di parlare di questo tema e di trovare una soluzione. Il problema dei diritti di voto potrebbe non allarmare molti di noi ma la violenza del 6 gennaio dovrebbe ricordarci che non possiamo dare per scontata la democrazia".

Sezione: Politica estera / Data: Mar 22 giugno 2021 alle 08:40
Autore: Giovanni Spinazzola
Vedi letture
Print