Il premier lussemburghese Xavier Bettel, in un'intervista al Playbook di Politico.eu, sollecita gli altri leader dell'Ue a trovare un compromesso sul Recovery plan ed il Bilancio Ue 2021-2027 al vertice di venerdì e sabato, ricordando le preoccupanti previsioni economiche, pubblicate di recente dalla Commissione europea: "Penso che la situazione sia troppo tesa per non trovare una soluzione", ha affermato, aggiungendo che "se non saranno in grado di trovare un accordo, ci sarebbe un impatto anche sui mercati finanziari". E incalza i partner "a mostrare, in particolare a Spagna e Italia, che la solidarietà europea è una realtà”. D'altra parte Bettel ha avanzato anche qualche critica alla proposta presentata dal presidente del Consiglio europeo, Charles Michel. In particolare, al lussemburghese non piace la chiave di allocazione del Fondo di rilancio: "Secondo la proposta, la Polonia sarebbe il terzo principale beneficiario del Recovery Fund, nonostante il numero di infezioni relativamente basso", osserva Bettel, indicando la questione come "problematica". Il premier chiede che la chiave di allocazione rispecchi le previsioni economiche pubblicate la settimana scorsa dalla Commissione europea e "non i dati sulla disoccupazione degli ultimi cinque anni".

Sezione: Politica estera / Data: Lun 13 luglio 2020 alle 10:40 / Fonte: Ansa
Autore: Roberto Tortora
Vedi letture
Print