Preoccupazione alla Casa Bianca per la recente bozza di decreto pubblicata dalle autorità russe contro entità finanziate dalla U.S. Agency for Global Media (Usagm)", l'agenzia del governo Usa che supervisiona vari medi.

Il segretario di Stato statunitense, Mike Pompeo, ha spiegato: "Questo decreto impone nuovi requisiti gravosi che impediranno ulteriormente la loro capacità di operare in Russia, insieme alle significative e inutili restrizioni che questi media gia' subiscono. Restiamo preoccupati dall'attuale stretta sulla stampa indipendente in Russia e chiediamo a Mosca di mantenere i suoi obblighi internazionali e gli impegni Osce sulla liberta' di espressione", ha proseguito, invitando il governo russo a "riconsiderare queste azioni, che danneggeranno ulteriormente le relazioni bilaterali".

Sezione: Politica estera / Data: Lun 10 agosto 2020 alle 21:45
Autore: Ivan Filannino
Vedi letture
Print