"L'adesione dell'Ucraina all'Ue non coincide con gli interessi nazionali dell'Ungheria. Si può prevedere che non ci sarà un accordo e allora andrà in frantumi l'unità europea". Così il premier ungherese, Viktor Orban, in un'intervista a Kossuth Rádió. "L'unità può essere difesa evitando di mettere all'ordine del giorno le questioni su cui non c'è accordo" ha spiegato il premier suggerendo di stralciare dall'agenda del vertice dei leader europei del 14-15 dicembre la discussione sull'avvio dei negoziati all'Ue di Kiev. 

Sezione: Politica estera / Data: Ven 01 dicembre 2023 alle 10:30
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print