L'Ucraina deve rimanere uno Stato sovrano per contrastare la minaccia alla sicurezza dell'Europa proveniente dalla Russia. Lo ha dichiarato il primo ministro ungherese, Viktor Orban, in una rara ammissione dei rischi che le politiche di Mosca pongono per il Vecchio Continente. Durante una riunione dell'Internazionale democratica centrista, di cui è vicepresidente, Orban ha affermato che l'Europa è "unita nei suoi obiettivi" sull'Ucraina, ma che le "opinioni divergono per quanto riguarda gli strumenti, in particolare le sanzioni". "La cosa principale è che la Russia non rappresenti una minaccia per la sicurezza dell'Europa e per questo abbiamo bisogno di un'Ucraina sovrana", sono state le parole del premier di Budapest. 
 

Sezione: Politica estera / Data: Dom 27 novembre 2022 alle 17:30
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print