Si è trattato di "un tragico caso in cui le nostre forze involontariamente hanno colpito innocenti nella Striscia di Gaza". Così il premier israeliano Benjamin Netanyahu, dimesso dall'ospedale, commenta il raid israeliano in cui sono morti sette operatori internazionali dell'ong World Central Kitchen. Netanyahu ha poi ribadito che si indagherà per quanto successo e ha reso noto di essere in contatto con i governi coinvolti, "faremo di tutto affinché ciò non accada di nuovo", ha aggiunto.

Sezione: Politica estera / Data: Mar 02 aprile 2024 alle 14:40
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print