"Se Hezbollah farà l'errore di entrare in un conflitto più ampio, avrà distrutto il Libano con le sue stesse mani". Lo dichiara il premier israeliano Benyamin Netanyahu. "Stiamo operando al nord contro tutti gli sforzi attuati da Hezbollah per agire contro di noi" aggiunge Netanyahu, precisando che eliminano "cellule terroristiche, allontanandole dal confine. Continueremo con una forte deterrenza al nord e la vittoria totale al sud".

Sezione: Politica estera / Data: Sab 02 dicembre 2023 alle 22:00
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print