Il primo ministro d’Israele, Benjamin Netanyahu, ha incontrato oggi Brian Hook, rappresentante speciale degli Stati Uniti per l'Iran e consigliere politico senior del segretario di Stato, Mike Pompeo. Queste le parole del premier: “Oggi ho tenuto un importante incontro di lavoro con l'inviato speciale iraniano Brian Hook. Siamo assolutamente determinati a impedire all'Iran di stabilire una base militare nelle nostre immediate vicinanze. Stiamo intraprendendo ripetutamente forti azioni militari contro l'Iran e i suoi manifestanti in Siria e altrove, se necessario. Dico agli Ayatollah di Teheran: Israele continuerà a prendere queste misure necessarie per impedirvi di produrre un altro fronte terroristico e un esercito contro Israele in Siria. Dico a Bashar al-Assad: stai mettendo a repentaglio il futuro del tuo Paese e del tuo regime. Israele non consentirà all'Iran di stabilire una presenza militare in Siria”.

Sezione: Politica estera / Data: Mar 30 giugno 2020 alle 21:15
Autore: Roberto Tortora
Vedi letture
Print