Grecia e Turchia, entrambi membri della Nato, hanno concordato di stabilire una linea diretta per evitare rischi di incidenti e per contribuire a risolvere le controversie tra i due Paesi. Lo ha reso noto l'Alleanza atlantica. L'accordo, raggiunto a livello di funzionari militari, è "progettato per ridurre il rischio di incidenti nel Mediterraneo orientale", ha detto il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg.

Sezione: Politica estera / Data: Ven 02 ottobre 2020 alle 00:30
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print