Il governo di Mosca ha condannato l'attacco al consolato iraniano in Siria e ha invitato Israele, ritenuto responsabile dell'azione, a cessare le iniziative militari "del tutto inaccettabili". Il ministero degli Esteri russo ha espresso una forte condanna, definendo l'attacco alla missione consolare iraniana come un'azione aggressiva da parte di Israele che deve essere fermata.

In una nota ufficiale, il ministero ha esortato la leadership israeliana a interrompere le azioni militari provocatorie non solo in Siria, ma anche in altri Paesi limitrofi. L'ambasciata russa a Teheran ha sottolineato su Telegram che l'attacco a Damasco rappresenta una violazione dei principi del diritto internazionale e potrebbe provocare un'ulteriore escalation in Medio Oriente, le cui conseguenze sono imprevedibili.

Sezione: Politica estera / Data: Mar 02 aprile 2024 alle 11:00
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print