Il Segretario generale dell'ONU, Antonio Guterres, ha lanciato un avvertimento affermando che un'operazione militare israeliana a Rafah rappresenterebbe un colpo mortale per l'assistenza umanitaria a Gaza, la quale già si trova in uno stato "completamente insufficiente". Guterres ha espresso questa preoccupazione durante il suo intervento davanti al Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite a Ginevra. L'avvertimento sottolinea il rischio di ulteriori impatti negativi sul fronte umanitario in un contesto già precario.

Sezione: Politica estera / Data: Lun 26 febbraio 2024 alle 10:45
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print