"Serve un intervento urgente della Commissione Europea dopo le inopportune dichiarazioni del vicepresidente turco Faut Oktay l’Unione Europea. 'L’umanità è stata calpestata ancora una volta nell’Egeo. Vergognatevi!'. Secondo la stampa sarebbero le parole scritte da Oktay su Twitter. Incredibile che la Turchia si arroghi il diritto di dare lezioni in materia di diritti umani. Piuttosto, credo sia doveroso che l’Europa la richiami al rispetto dell’accordo siglato nel 2016 e che siano le stesse dichiarazione del vicepresidente turco da considerarsi inaccettabili e vergognose. Ricordo che nel 2016 tra Unione Europa e Turchia è stato siglato un accordo che prevedeva che la Turchia si occupasse di fermare il flusso di migranti diretti in Europa a fronte del pagamento di 6 miliardi di euro. Prima di dare lezioni all'Europa, Ankara rispetti gli accordi, oppure restituisca i soldi ricevuti da Bruxelles". Lo ha dichiarato Gianantonio Da Re, europarlamentare della Lega e firmatario dell'interrogazione.

Sezione: Politica estera / Data: Mer 01 dicembre 2021 alle 23:40
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print