"Quello che è accaduto a Gaza è un crimine contro l'umanità, un crimine di guerra e gli autori devono essere ritenuti responsabili in base al diritto internazionale". Lo ha affermato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan nel suo intervento durante la Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, Cop28, in corso a Dubai negli Emirati Arabi Uniti. "La morte di oltre 16mila innocenti civili palestinesi, soprattutto donne e bambini, per gli attacchi di Israele non può essere giustificata in alcun modo", ha aggiunto.

Sezione: Politica estera / Data: Ven 01 dicembre 2023 alle 19:00
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print