L'Australia ha dato il via al processo di dotazione di sottomarini a propulsione nucleare. Il ministro della Difesa australiano Peter Dutton ha firmato un accordo con Usa e Regno Unito sullo scambio di "informazioni sulla propulsione nucleare navale" tra i loro Paesi. Per l'isola dell'Oceania si tratta dell'avvio di una nuova alleanza di difesa con i due Paesi, con il via dato anche per far fronte alla tensione sempre più crescente tra Usa e Cina. E' il primo accordo firmato e reso pubblico dall'annuncio a settembre. Ricordiamo come questa alleanza ha cancellato un mega-contratto per l'acquisto di dodici sottomarini francesi a propulsione convenzionale per un valore di 90 miliardi di dollari australiani (55 miliardi di euro) da parte del governo di Canberra. Una mossa che aveva provocato forti tensioni diplomatiche tra i due Paesi. 

Sezione: Politica estera / Data: Lun 22 novembre 2021 alle 09:20
Autore: Giovanni Spinazzola
vedi letture
Print