Il portavoce del ministero degli Esteri iraniano, Abbas Mousavi, ha dichiarato che "Theran adotterà misure di ritorsione contro gli Stati dell'Unione europea, se essi cederanno alle pressioni provenienti dagli Stati Uniti, sul prolungamento dell'embargo di armi delle Nazioni Unite all'Iran, che scadrà il prossimo ottobre".

"Speriamo che non finisca così. - ha proseguito - Gli Stati Uniti vogliono aumentare il consenso a discapito dell'Iran, considerandolo un fattore di minaccia, ma la vera minaccia alla pace e alla stabilità sono in realtà le stesse forze americane".

Sezione: Politica estera / Data: Sab 11 luglio 2020 alle 19:10
Autore: Camilla Galvan
Vedi letture
Print