I Paesi europei stanno incontrando crescenti difficoltà nel destinare fondi per le necessità dell'Ucraina.  E' quanto evidenziato nel corso di una conferenza stampa dal Portavoc del Cremlino, Dmitrj Peskov. Nel merito, il quotidiano "Financial Times" ha affermato che l'Unione europea potrebbe non riuscire a fornire all'Ucraina i 50 miliardi di euro promessi se non si raggiungerà un accordo sul prossimo bilancio comune. Peskov ha commentato la notizia dicendo che "è chiaro che sta diventando sempre più difficile per loro destinare denaro per l'Ucraina".

Il portavoce del Cremlino ha anche sottolineato che l'economia russa si è adattata alle condizioni dell'operazione militare speciale, confermando che l'operazione andrà avanti fino la raggiungimento degli obiettivi prefissati. 

Sezione: Politica estera / Data: Lun 04 dicembre 2023 alle 16:40
Autore: Tommaso Di Caprio
vedi letture
Print