Il Parlamento georgiano ha approvato la controversa legge sulle influenze straniere, definita dall'opposizione "legge russa". La legge impone a media e ONG di registrarsi come "perseguenti gli interessi di una potenza straniera" se ricevono oltre il 20% dei finanziamenti dall'estero. La presidente Salome Zourabichvili ha ora 14 giorni per decidere se porre il veto o approvarla.

Sezione: Politica estera / Data: Mar 14 maggio 2024 alle 16:00
Autore: Tommaso Di Caprio
vedi letture
Print