"Venticinque anni fa la strage di Srebrenica. La pulizia etnica con oltre ottomila vittime e la vergogna dell'Onu. Ma a quell'infamia il mondo libero si ribellò, intervenendo. Mai girarsi dall'altra parte". Così il commissario europeo all'Economia, Paolo Gentiloni.

Sezione: Politica estera / Data: Sab 11 luglio 2020 alle 18:00
Autore: Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Print