Niente dimissioni per Emmanuel Macron, neanche in caso di sconfitta del suo partito Renaissance alle elezioni legislative che si terranno tra il 30 giugno e il 7 luglio. Intervistato da 'Le Figaro Magazine', il presidente francese ha dichiarato che scenderà "in campo per vincere" e la sua decisione "apre una nuova era". Inoltre Macron si dice pronto a un confronto con Marine Le Pen per "promuovere i nostri ideali e difendere il progetto".

Sezione: Politica estera / Data: Mar 11 giugno 2024 alle 14:50
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print