"Ho sentito la rabbia del popolo libanese". Lo ha detto il presidente francese Emmanuel Macron, citato dai media locali, dopo avere incontrato al palazzo presidenziale di Baabda il suo omologo libanese Michel Aoun. Macron ha affermato che è necessaria "un'inchiesta trasparente e rapida" sulle cause delle due esplosioni che martedì hanno devastato Beirut e ha auspicato iniziative politiche forti per risolvere la crisi economica.

Sezione: Politica estera / Data: Gio 06 agosto 2020 alle 17:00
Autore: Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Print