"Controlli aleatori alle frontiere, tamponi e una quarantena di 7 giorni per i francesi che andranno a sciare all'estero". Così il primo ministro francese, Jean
Castex ha illustrato i provvedimenti per evitare una "fuga" verso le località sciistiche aperte in altri paesi.
Intervistato sulla tv BFM, Castex ha illustrato le misure per evitare che i francesi sfuggano al divieto di sciare nel loro paese e "si vadano a contaminare" altrove. 

Sezione: Politica estera / Data: Mer 02 dicembre 2020 alle 11:10
Autore: Camilla Galvan
Vedi letture
Print