La guerra tra i social network e Donald Trump continua e si arricchisce di un nuovo capitolo. Un post del Presidente degli Stati Uniti è stato rimosso da Facebook perché considerato "fake news". Nel post il tycoon spiegava come i bambini fossero quasi immuni dal Covid-19. "Contenuti che contengono affermazioni false e dannose" ha riferito il social. 

Sezione: Politica estera / Data: Gio 06 agosto 2020 alle 08:40
Autore: Giovanni Spinazzola
Vedi letture
Print