Il Cremlino risponde ironicamente con un richiamo alla psicanalisi all'affermazione del premier britannico Boris Johnson, secondo il quale se fosse stato una donna Vladimir Putin non avrebbe invaso l'Ucraina. "Il vecchio Freud avrebbe sognato un tale argomento per le sue ricerche!", ha detto il portavoce Dmitry Peskov, citato dall'agenzia Ria Novosti. Johnson, in un'intervista alla Tv tedesca Zdf, ha descritto la guerra in Ucraina come un "perfetto esempio di mascolinità tossica". "Se Putin fosse stato una donna, cosa che ovviamente non è, ma se lo fosse, non credo davvero che si sarebbe imbarcato in una folle guerra machista di invasione e violenza come ha fatto", ha detto il premier.

Sezione: Politica estera / Data: Mer 29 giugno 2022 alle 13:30
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print