È corsa contro il tempo per l'Europa che deve assolutamente salvare la stagione turistica estiva, dopo i danni gravissimi inferti dall'epidemia di Covid alle rispettive economie. La questione è di cruciale importanza visto il giro d'affari che producono quei mesi di bella stagione: il turismo in Europa, compreso l'indotto, crea 27 milioni di posti di lavoro e circa il 10% del Pil. In Paesi come Spagna e Grecia, e la stessa Italia, è una voce imprescindibile dell'economia. 

Sezione: Politica estera / Data: Sab 06 marzo 2021 alle 18:15
Autore: Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Print