"La Georgia e l'Ucraina non possono diventare uno stato satellite della Russia perché i cittadini non lo permettono. È successo nel 2014 in Ucraina e sta succedendo oggi in Georgia. Putin perderà per questo. Qualsiasi cosa succeda sul campo di battaglia sono i cittadini a difendere la libertà. 
Saremo noi in grado di fare lo stesso l'8 e 9 giugno? Difendere la nostra libertà che dipende da una UE forte e unita? #SiamoEuropei" così su X, Carlo Calenda.  

Sezione: Politica estera / Data: Mer 15 maggio 2024 alle 12:40
Autore: Giorgia Zuddas
vedi letture
Print