"I negoziati tra il governo britannico e l'Unione europea sulle relazioni tra Paesi dopo la Brexit dovranno chiudersi non oltre la fine dell'estate, in un modo o nell'altro, con o senza l'accordo sul libero scambio" Così il portavoce di Downing Street che ribadisce che "Boris Johnson ha chiarito che non c'è nessuna necessità di trascinare i negoziati fino all'autunno".

Tra le altre notizie, il portavoce ha anche annunciato che il capo dei negoziati del Regno Unito, David Frost, assumerà la carica di Consigliere della sicurezza nazionale il 31 agosto e la sua attuale carica cesserà di esistere perchè i negoziati saranno finiti. 
            
 

Sezione: Politica estera / Data: Lun 29 giugno 2020 alle 17:00
Autore: Camilla Galvan
Vedi letture
Print