Riguardo all'attualità politica - connotata dal discorso di Giuseppe Conte alla Camera e, tra poche ore, al Senato - la redazione di PoliticaNews.it ha intervistato in esclusiva Giorgio Trizzino, esponente quota M5S.

Come commenta le recenti dichiarazioni di Renzi, che lasciano intendere piccoli spiragli di apertura?

"Rituali che si ripetono stancamente in aula a Montecitorio. Interventi già scritti da tempo e che non lasciano spazio al vero confronto. Nessuno cambierà opinione."

Quale scenario prevede, ora come ora?

"La vera prospettiva è quella che propone il Presidente Conte, che rivolge un chiaro appello per aprire una prospettiva a tutti quei parlamentari ‘responsabili’ che vogliono contribuire alla creazione di un’alternativa alla destra conservatrice e sovranista".

Si riferisce, nemmeno troppo velatamente, ad un'ipotetica convergenza con il Pd?

"Ad un’area vasta di centrosinistra progressista e liberale che si metta subito al lavoro da mercoledì per costruire una casa comune per tutti quelli che credono nell’Italia e nell’Europa".

Sezione: Esclusive / Data: Mar 19 gennaio 2021 alle 10:30
Autore: Luca Cavallero
Vedi letture
Print