Riguardo all'attualità politica, la redazione di PoliticaNews.it ha intervistato in esclusiva Augusto Sartori, esponente quota Fratelli d'Italia.

Come commenta lo strappo attuato da Renzi, con istanze - su taluni contenuti - non troppo dissimili dalle vostre?

"Penso che la crisi aperta da Matteo Renzi sia più uno scontro sulle poltrone che sui contenuti e sui programmi. Comunque vada a finire questo "duello" tra presunte prime donne, sia Conte che Renzi non ne usciranno bene agli occhi degli italiani".

Quale scenario prospetta, ora come ora?

"In questa situazione di crisi planetaria-  sia sanitaria che economica - l'Italia certamente non sentiva la necessità che si aprisse una crisi al buio. In tempi normali, e in una Nazione normale, si scioglierebbero immediatamente le Camere e si andrebbe al voto".

Esclude, pertanto, in chiave definitiva l'ipotesi elezioni?

"Sì, anche perchè troppi parlamentari sanno che non verrebbero rieletti e quindi perderebbero i loro tanti, troppi, privilegi".

Sezione: Esclusive / Data: Ven 15 gennaio 2021 alle 20:00
Autore: Luca Cavallero
Vedi letture
Print