Riguardo al possibile passaggio del Piemonte a zona arancione, la redazione di PoliticaNews.it ha intervistato in esclusiva Raffaele Gallo, presidente Pd nell'ambito del Consiglio Regionale del territorio sopra citato.

Come commenta il possibile passaggio del Piemonte a zona arancione?

"Ai piemontesi, agli italiani sono state chiesti sacrifici per tutelare la salute di tutti e gli ultimi dati ci fanno intravedere una luce in fondo al tunnel. Il passaggio del Piemonte in zona arancione potrà essere un primo passo e significherà che le misure del Governo sono servite a rallentare l’epidemia, ma non possiamo abbassare la guardia. La nostra sanità è al collasso, gli operatori sanitari sono stremati e devono affrontare turni massacranti: non possiamo permetterci una terza ondata che sarebbe impossibile contrastare. Per questo, anche se passeremo in fasce di rischio minore, come l’arancione o la gialla, dovremo stare attenti e vivere le feste natalizie senza eccessi. Le notizie sull’inizio delle campagne vaccinali per i primi mesi del 2021 ci confortano, ma, al tempo stesso, siamo consapevoli della necessità di agire con cautela e di essere responsabili nell’affrontare i prossimi mesi".

Sezione: Esclusive / Data: Ven 20 novembre 2020 alle 18:40
Autore: Luca Cavallero
Vedi letture
Print