Riguardo all'attualità politica, la redazione di PoliticaNews.it ha intervistato in esclusiva Mariangela Ferrero, esponente quota Italia Viva.

Qual è la sua chiave di lettura rispetto al dibattito sul blocco dei licenziamenti?

"Il blocco dei licenziamenti è una delle misure che il Governo sta mettendo in campo per sostenere la ripresa economica e con essa i consumi . La Ministra Bonetti di IV con il Family Act , che si sta concretamente avviando , aveva già impostato sin dal 2020 questo percorso .Certo non possiamo pensare che sia un provvedimento definitivo , il blocco dei licenziamenti , è una misura eccezionale pewr rispondere ad un evento eccezionale , la pandemia da Covid, evento che ha coinvolto tutte le economie mondiali . Se come ha detto ieri il Ministro della Economia , le stime di crescita previste per quest'anno al 4% vanno riviste al rialzo , si potrà tornare alla normalità anche nel mercato del lavoro".

Quali aspettative nutrite in ottica amministrative?

"IV è una componente importante del CSX , a Torino e in tutti quei Comuni dell'Area Metropolitana che andranno al voto nell'autunno . Lavoriamo a costruire alleanze riformiste apertye al dialogo con l'elettorato moderato stufo delle retoriche sovraniste e populiste .Queste elezioni municipali sono un passaggio importante sulla strada della Costruzione di un Polo Riformista italiano che raccolga molti pezzi e culture del filone politico laico , liberale e socialista. Ci aspettiamo molto da queste elezioni e ad esempio a Torino , come a Pinerolo o Ciriè siamo parte attiva sul terreno delle proposte programmatiche".

Quali sono le sfide più incombenti che attenderanno il nuovo sindaco di Torino?

"E' difficile dare una risposta a questa domanda perchè sono molte le criricità e neppure una necessita di una soluzione semplice . Bisogna rimettere in moto la città , ritrovare lo spirito del 2006 , avere fiducia in quella imprenditoria cittadina che ha coniugato in questi anni la tradizione con l'innovazione , aperta e condotta con spiritto olivettiano ( qualità del lavoro , apertura alla comunità di cui è parte ) . La sfida più importante costruire una squadra all'altezza di questo compito".

Sezione: Esclusive / Data: Mer 09 giugno 2021 alle 10:30
Autore: Luca Cavallero
Vedi letture
Print