Provando a tenere scissa l'emergenza sanitaria dal dibattito politico, a settembre (verosimilmente) avrà luogo una tornata di elezioni regionali e amministrative.

In tutti i territori sono in atto laboratori politici più variegati: dalle coalizioni "classiche", fino ad alleanze che potrebbero contemplare anche il Movimento 5 Stelle, nell'ambito del centrosinistra.

Appello significativo, formulato in esclusiva alla redazione di PoliticaNews.it, è stato quello di Arturo Scotto: provare a riproporre la coalizione di governo nazionale in tutti i territori, anche a livello locale.

Il monito pare non verrà seguito in Campania, come è possibile evincere dalle parole del segretario di Articolo 1 di Napoli, Francesco Dinacci.

Con che schema vi presenterete in Campania?

"Con Articolo 1, all'interno di una coalizione di centrosinistra, a sostegno di Vincenzo De Luca: è il nome che accontenta tutte quante le istanze, da quelle più moderate a quelle più progressiste. Ora siamo al lavoro per poter incidere su un programma di governo che possa soddisfare le esigenze dei nostri elettori".

Scotto ha fatto un appello al Movimento 5 Stelle: riproporre la stessa alleanza a sostegno del Governo Conte, anche a livello territoriale.

"Era anche la nostra intenzione in Campania e abbiamo provato a mediare. Purtroppo, se da parte nostra non c'erano situazioni di veto sui nomi ma più sui contenuti, i 5 Stelle parevano escludere il nominativo di De Luca a priori. Probabilmente si presenteranno con Ciarambino: ovviamente da parte nostra c'era tutto l'interesse".

E a Napoli? E' sempre stato un laboratorio politico variegato.

"Purtroppo Napoli vive un contesto di crisi economica a causa dell'emergenza Coronavirus. Nel 2021 De Magistris porterà a termine il mandato: vedremo se a livello regionale deciderà di portare il suo apporto o meno".

A livello nazionale potreste prendere in considerazione di valutare di sostenere un'eventuale candidatura di Conte a presidente del consiglio?

"Noi come Articolo 1 siamo espressione di un ministro - Roberto Speranza - che ha lavorato molto bene e abbiamo tutto l'interesse da fungere da collante tra tutte quante le forze di maggioranza: è un'operazione ardua, composta da tanto lavoro, ma confidiamo - sul lungo termine - di potercela fare. Conte ha fatto un ottimo lavoro sin qui, è stata una figura molto progressista".

Sezione: Esclusive / Data: Mar 16 giugno 2020 alle 12:00
Autore: Luca Cavallero
Vedi letture
Print