In merito ai recenti focolai scoppiati in Veneto e alla risposta del governatore Luca Zaia, la redazione di PoliticaNews.it ha intervistato in esclusiva Gianantonio Da Re, eurodeputato quota Lega, eletto nell'ambito del territorio sopra citato.

C'è chi mette sul banco degli imputati Zaia, per lo scoppio di nuovi focolai in Veneto.

"Banco degli imputati? E per cosa? Piuttosto se ne chieda conto al governo nazionale. Zaia e la Lega denunciano da tempo il rischio di importazione del virus, a causa di queste politiche di accoglienza del tutto incontrollate, senza il minimo supporto da parte dell'Europa. Si chieda conto a chi le responsabilità le ha per davvero. Noi in Veneto stiamo facendo il possibile".

Teme che ciò possa avere ripercussioni su di voi in termini elettorali?

"Proprio no, basta anche vedere i dati. Semmai mi preoccuperei fossi un esponente del governo: la realtà fattuale è sotto gli occhi di tutti".

Scibelli (Più Europa) ha dichiarato in esclusiva a PoliticaNews.it che il fronte di centrosinistra dovrà fare di tutto per poter arginare Zaia in Veneto, affinchè non acquisisca un rilievo nazionale.

"Si commentano da soli. Noi pensiamo a governare e a fare cose concrete, e i veneti lo sanno. I giochi di palazzo li lasciamo tranquillamente agli altri".

Sezione: Esclusive / Data: Dom 02 agosto 2020 alle 10:30
Autore: Luca Cavallero
Vedi letture
Print