Riguardo all'attualità politica, la redazione di PoliticaNews.it ha intervistato in esclusiva Gianluca Cantalamessa, esponente quota Lega.

Come commenta il discorso del rapper Fedez e le accuse alla Rai?

"Una polemica montata ad arte. In realtà credo che sia un problema tutto interno alla sinistra. Perdono consensi ed i termini di visibilità si cerca qualunque pretesto per chiamare in causa la Lega. Vergognosi gli attacchi a Matteo Salvini che sul tema ha dimostrato invece una visione liberale ed una ventata di aria nuova nel dibattito sui diritti civili. La sinistra sta dimostrando una miopia ed una mancanza di visione del futuro del paese. Pensare che siamo passati da figure di riferimento come Berlinguer a Fedez o a Santori la dice lunga".

L’Italia si tinge di giallo: teme ripercussioni, in termini di restrizioni, nei mesi estivi?

"Come Lega siamo favorevoli alle riaperture e abbiamo chiesto di togliere il coprifuoco in tutta sicurezza dove vi siano le condizioni. I dati scientifici evidenziano che dove ci sono le giuste misure di prevenzione non vi sono nessi evidenti con i contagi. La stagione turistica è alle porte e non possiamo favorire invece paesi stranieri che adottano una comicazione differente. L'idea del ministro Garavaglia di accelerare sul "Green pass" è una soluzione che condividiamo. Non significa obbligo di vaccinazione ma anche tamponi, controlli e sicurezza sanitaria. Dobbiamo essere attrattivi e per le decine di milioni di turisti stranieri che pensano all'Italia come meta turistica, il modo migliore è lavorare sulla sicurezza. L'Italia sta facendo la sua parte, anche se partiamo con un handicap per ritardi dovuti a scelte confusionarie del precedente governo".

Sezione: Esclusive / Data: Mar 04 maggio 2021 alle 17:30
Autore: Luca Cavallero
Vedi letture
Print