Riguardo all'attualità politica, la redazione di PoliticaNews.it ha intervistato in esclusiva Giovanni Berrino, esponente quota Fratelli d'Italia.

Come commenta le restrizioni del Dpcm?

"Le restrizioni fino a dopo Pasqua sono certamente un ennesimo duro colpo per il comparto turistico. Tutti quanti speravamo che la Primavera potesse essere il momento della ripartenza, in un anno per di più senza ponti, la Pasqua era di certo ritenuta dagli operatori come il periodo ideale per le riaperture. Purtroppo in Europa la campagna vaccinale sta andando terribilmente a rilento ed il virus continua pertanto a creare problemi sanitari gravi che costringono a mantenere le restrizioni. Certamente la situazione per i tanti imprenditori, e lavoratori del settore turistico e della ristorazione è sempre più grave. Il peso economico principale ricade infatti su di loro. Spero quindi che Pasqua sia l’ultimo momento in cui sia impossibile viaggiare".

Quale iter dovrebbe seguire il governo, in ottica piano vaccinale?

"Intanto occorre che il governo dia il via per davvero al piano vaccinale, ora possiamo serenamente dire che è partito troppo a rilento. Mancano i vaccini, non c’è una vera e capillare organizzazione per distribuirli, serve una svolta vera. L’Austria, è notizia di questi giorni, ha deciso di procedere da sola, non seguire più l’UE che si è di fatto dimostrata per l’ennesima volta burocratica ed elefantiaca, e accordarsi direttamente con le case farmaceutiche produttrici per acquistare le dosi necessarie, auspico che il governo italiano segua la stessa strada, con le risorse impiegate per gli inutili banchi a rotelle potremmo acquistare tutte le dosi a noi necessarie e procedere così celermente a vaccinare le persone più a rischio e più esposte, e ritornare così a poter vivere e lavorare".

Come commenta l'operato di Arcuri?

"E’ stato in quella posizione sempre un giorno di troppo, fortunatamente non potrà più fare danni".

Sezione: Esclusive / Data: Gio 04 marzo 2021 alle 10:30
Autore: Luca Cavallero
Vedi letture
Print