Riguardo agli ultimi eventi legati alla presa di posizione del premier Conte, la redazione di PoliticaNews.it ha intervistato in esclusiva Sergio Berlato, esponente quota Fratelli d'Italia.

Come commenta le ultime vicende relative al premier Conte?

"Le figure del Presidente del Consiglio e del suo governo escono dal voto di fiducia fortemente logorate. La paura di un confronto con i cittadini italiani tramite il voto anticipato e la certezza che molti di coloro che oggi siedono in Parlamento non vi faranno ritorno hanno portato alcuni a scegliere di sostenere il governo giallo rosso, attraverso imbarazzanti cambi di casacca dell’ultimo momento e improbabili VAR. È di tutta evidenza che con i numeri attuali non sia possibile proseguire questa disastrosa esperienza".

Quale scenario prevede pertanto - ora come ora?

"Il nostro Paese ha bisogno di un governo compatto, dotato di una visione che possa portare ad un rilancio della nostra economia e che non si appiattisca sullo sterile assistenzialismo, il cui unico effetto è la distruzione dell’impresa italiana. Le famiglie italiane, gli imprenditori, il popolo delle partite iva si sentono abbandonati, non compresi da un governo con una visione ottusa e ristretta, più occupato a tenersi ben saldo alla poltrona. L’unico modo per dare all’Italia un governo forte ed un Parlamento che rispecchi davvero quello che è il sentimento degli italiani è il ritorno al voto, permettendo così ai cittadini di scegliere da chi farsi governare e soprattutto da chi farsi traghettare fuori dalla crisi economica e sanitaria".

Sezione: Esclusive / Data: Mar 26 gennaio 2021 alle 20:00
Autore: Luca Cavallero
Vedi letture
Print