In merito all'imminente tornata di elezioni regionali in Toscana, la redazione di PoliticaNews.it ha intervistato in esclusiva Francesca Appolloni, candidata quota Toscana Civica per il Cambiamento al Consiglio Regionale.

Cosa auspica dall’imminente tornata di regionali?

"Dopo 50 anni di governo di sinistra voglio credere che i cittadini sentano la necessità di cambiare aria. Diversamente ci sarà la triste conferma che permane ancora il pensiero unico, quello sul quale i territori non trovano spazio, perché le direttive allo stato (ei fu) nazionale, e per suo tramite ad una regione roccaforte del governo centrale, vengono dall’Europa globalista e globalizzante. Se aggiungiamo un referendum che ci vorrebbe indurre all’autocastrazione riducendo anche la rappresentanza popolare in Parlamento il gioco è fatto".

Come giudica il bilancio del Governo Conte II, a ormai più di un anno dalla sua venuta?

"Ha presente la canzone di Roberta Flack “Killing me softly”: la melodia è morbida, quasi languida, sullo stampo del canto delle sirene di omerica memoria; il ritornello, killing me softly, appunto, è il succo delle scelte dei governi Conte, che ci promettono senza dare e ci danno ciò che non dicono".

Ritiene che regionali e referendum possano avere ripercussioni sulla tenuta del governo nazionale?

"Pur auspicando il cambiamento, e so che la sinistra toscana è seriamente preoccupata, non credo che l’esito delle regionali, sia che vinca il cambiamento che permanga il pensiero unico, possa condizionare la tenuta del governo. Non perché, almeno per me, e lo sottolineo, la volontà espressa dal popolo non abbia valore, tutto il contrario, ma, perché quello che abbiamo a livello centrale è un governo eterodiretto che ha fatto tanta disinformazione anche rispetto al referendum. Cavalca la pancia delle persone ma nasconde, nelle “postille”, il dramma di perdita totale di rappresentatività dei territori e il non contenimento della spesa. Andiamo a mettere le mani su stipendi, privilegi, benefici, vitalizzi dei parlamentari e la questione sarà affrontata con serietà".

Sezione: Esclusive / Data: Ven 18 settembre 2020 alle 22:00
Autore: Luca Cavallero
Vedi letture
Print