Riguardo all'attualità politica, la redazione di PoliticaNews.it ha intervistato in esclusiva Luisa Angrisani, esponente quota L'Alternativa c'è.

Come giudica il dibattito sul Recovery Plan?

"I fondi del Recovery dovevano essere una grande opportunità per i giovani, il Sud e l'ambiente. Purtroppo dopo le modifiche apportate dal Governo Draghi questi punti di forza sono diventati un ricordo, accantonati a favore di logiche partitiche. La più grande delusione è stata la ripartizione dei fondi che ha penalizzato fortemente il Sud. Eppure queste risorse, era più che chiaro, dovessero servire anche, se non principalmente, per ridurre il gap tra meridione e settentrione. Così non è stato come non è stato rispettato il tema ambiente per il quale i fondi stanziati sono pochi ed insufficienti. La transizione ecologica è stata affossata".

Come giudica il dibattito venutosi a creare sulla Legge Zan?

"È una buona legge che serve all'Italia e agli italiani. Da tempo stavo sollecitando la calendarizzazione del Ddl Zan, approvato alla Camera dei Deputati nel novembre scorso. Finalmente l'esame del testo è iniziato anche in Senato. È una misura di civiltà che ritengo si debba approvare al più presto. Se diventasse legge dello Stato arriverebbero tante misure utili come le indagini statistiche sulla discriminazione di genere che l’Istat dovrà svolgere con cadenza almeno triennale. Sarebbero istituiti i centri anti-discriminazione per sostenere le vittime della violenza omotransfobica, così da avere in tutto il territorio nazionale luoghi di assistenza e tutela legale, sanitaria e psicologica contro le discriminazioni motivate da orientamento sessuale e identità di genere. Un altro obiettivo che dobbiamo porci sulla legge contro l'omotransfobia, la violenza e la discriminazione per motivi legati all'orientamento sessuale o identità di genere, è quello di approvarla così com'è senza modifiche in modo da evitare un ritorno alla Camera dei Deputati. Spero che i miei colleghi agiscano con responsabilità e soprattutto percepiscano l'importanza di questo provvedimento".

Sezione: Esclusive / Data: Sab 15 maggio 2021 alle 10:30
Autore: Luca Cavallero
Vedi letture
Print