La Camera ha approvato il Ddl sull’azionariato popolare per le società sportive. Sono molto soddisfatto, come primo firmatario del provvedimento, per il passaggio alla Camera del disegno di legge sull’azionariato popolare nelle società sportive. Ora l’attenzione si sposta verso l’incardinamento del Ddl in Commissione Senato. Il testo propone una gestione delle società sportive che coinvolge direttamente i tifosi, consentendo loro di diventare soci-investitori. Questo modello di partecipazione mira a promuovere coesione sociale e aggregazione, considerando lo sport un fattore di crescita individuale e collettiva, nonché un’opportunità per diffondere una cultura sportiva autentica e basata sui principi di legalità. Una volta approvato anche dal Senato, il Ddl entrerà in vigore l’anno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale. Sarà inoltre redatto un regolamento per stabilire i requisiti degli enti di partecipazione popolare sportiva, che dovranno adottare una struttura organizzativa interna inclusiva, partecipativa, democratica e trasparente. Voglio rivolgere perciò un appello agli imprenditori e alle tifoserie, incoraggiandoli a cogliere questa opportunità per promuovere lo sport nelle aree periferiche, spesso trascurate a causa della mancanza di risorse economiche”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Ernesto Rapani.

Sezione: Economia / Data: Lun 13 maggio 2024 alle 23:20
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print